...e poi ritrovarsi in Trattoria...

...dove Margherita sta preparando i suoi piatti migliori...

VAI AL SITO WEB

Nella Piazza Del Comune, proprio di fronte al Tempio di Minerva si passa un arco detto “Volta Pinta” con le splendide grottesche dipinte da Raffaellino Del Colle nel secolo XVI. In fondo discretamente appartata l’antica Trattoria Palotta.

L’arredo semplice Vi farà sentire un familiare abbraccio. Prima di sederVi a tavola chiedete di visitare la cantina scoperta durante i lavori di restauro. Qui troverete molte etichette regionali e anche una piccola selezione di vini nazionali, alcuni dei quali serviti al bicchiere.

Margherita si occupa della preparazione dei piatti utilizzando materie prime locali e Vi proporrà sempre nuove pietanze stagionali, rimanendo fedele alla tradizione.

Potete iniziare gustando i tipici salumi e crostini umbri. Proseguendo, da non perdere, gli strangozzi al tartufo o con pesto di funghi e olive nere.
Tra le zuppe, quella di fagiolina del Trasimeno o con farro.
Tra i secondi: piccione alla ghiotta, coniglio alla cacciatora e carni alla griglia. Per finire il dolcetto caldo al cioccolato, la zuppa inglese, la rocciata e le crostate.

La trattoria Pallotta è aperta tutti i giorni, tranne il martedì.
Il pranzo viene servito dalle ore 12:15 alle ore 14,30
La cena dalle ore 19,15 alle ore 21,30